Ti è mai capitato di essere talmente alla ricerca della felicità, da non accettare nessun’altra emozione? Ti hanno insegnato, fin da bambino, che arrabbiarsi è sbagliato? Che piangere ci rende fragili?

 

L’essere umano è fatto di emozioni, e pertanto per vivere deve per forza riconoscerle, onorarle ed esprimerle.

 

L’emozione è energia in movimento! Come dice la parola stessa in inglese “E-motion”.

 

Energia cristallizzata

 

Si rivela pertanto necessario trasformarla, ma soprattutto liberarla, altrimenti se noi continuiamo ad ignorarla sforzandoci di non riconoscerla per raggiungere la pace dei sensi, per forza si cristallizza dentro di noi, ed ecco che poi questa energia cristallizzata si trasforma in depressione, apatia, malattia.

 

Ci vuole qualcosa o qualcuno che ci aiuti a riconoscerla

 

E così l’Universo, sempre in nostro aiuto, ci manda persone che ci provocano affinché possiamo liberarla ma noi, tanto determinati a mantenere la pace dei sensi come ci insegnano, respiriamo, manteniamo il controllo, osserviamo l’altro come essere di Luce, gli mandiamo amore mentre magari ci insulta, e siamo diventati talmente bravi a farlo da illuderci di esserci riusciti! 

Ogni emozione va riconosciuta! Che sia piacevole o meno piacevole!

 

Accogliere le emozioni

 

Quando ci ritiriamo in meditazione per placare la mente quello che stiamo realmente facendo è rinnegare l’emozione umana considerata non degna di esistere e ci stacchiamo dalla realtà del momento, dal qui ed ora.

 

Forse ci siamo sforzati troppo a domare un istinto prettamente umano, forse ci siamo solo concentrati sull’allontanarlo, piuttosto che accoglierlo, abbracciarlo, comprenderlo e liberarlo.

 

Forse non siamo ancora andati abbastanza in profondità, forse non abbiamo riconosciuto abbastanza quel dolore, e non abbiamo compreso veramente da dove arriva.

Perché per poterci liberare di qualcosa, dobbiamo per forza prima riconoscerla ed afferrarla.

 

L’amore incondizionato

 

E così… la terra trema, perché noi dobbiamo lasciare andare il controllo interiore per paura di perdere l’amore, quell’amore incondizionato che però non abbiamo mai ricevuto. È piuttosto quell’amore ricevuto ad essere illusione, in quanto ha sempre posto delle condizioni: ti amo se.. , se fai il bravo ti compro.. se .. se, e ancora se! 

Ci vuole anche coraggio a rischiare di perdere l’unico amore che abbiamo conosciuto, per quanto poco incondizionato fosse, è l’unico che conosciamo e che ci fa sentire accettati. 

 

Diventa pertanto quasi più importante rinnegare le nostre emozioni per preservare quella sensazione di sentirsi accettati.

 

Ma dentro di noi qualcuno ancora piange… non importa per cosa, ma piange! E spesso piange in silenzio ed in solitudine.

 

Riconoscile, vivile

 

Quando dunque senti dentro di te emozioni non piacevoli, chiudi gli occhi, ascolta quelle emozioni, vedi dove ti portano, e dove le senti nel corpo.

 

Intensificale piuttosto che reprimerle, metti in moto quell’energia cristallizzata!

 

Osserva come si muove, come muove il tuo corpo, e liberala con il respiro, con un movimento, con la danza!

Lascia che queste emozioni possano davvero liberarsi ed esprimersi in tutta libertà. Quando si presentano, accoglile, abbracciale, ascoltale, amale.
Solo così riuscirai veramente a trasformarle e lasciarle andare.

Magari avrai bisogno dell’aiuto di qualcuno, ma amati per quello che sei, ama il pianto tanto quanto la gioia!

 

Questo significa ascoltare la tua parte più profonda.

 

Apporta delle modifiche nella tua vita per iniziare a vivere davvero ed a intraprendere la tua vera strada. Smetti di incolpare il passato, e vivi nel presente. Trova la tua passione, il tuo scopo, e inizia a godere di ogni momento che stai creando.

 

Trova la strada di casa

 

Inizia ad amarti, ad ascoltarti. Sii collegato sempre con te stesso. Prega, medita, piangi. Chiedi scusa a te stesso per non esserti amato. Nessuno può alleviare la solitudine profonda. Sei semplicemente nostalgico per te. Inizia ad amare te stesso in questo momento.

 

Le giuste influenze

 

Stai vicino alle persone che vibrano alla tua stessa frequenza.

Circondati di persone consapevoli che ascoltano e onorano le loro anime e la loro conoscenza interiore.

Circondati di persone che hanno un vibrazione che risuona con il tuo cuore, che non ti rubano l’energia, che ti permettono di volare!

Queste persone emanano luce e amore grazie al loro entusiasmo per il proprio cammino e alla loro passione per se stesse. Queste sono le relazioni che ti rafforzeranno. Queste sono le connessioni che hai sempre sognato di avere con gli altri esseri umani, tutto è possibile ora che hai trovato te stesso.

 

Vivi la vita dei tuoi sogni. Adesso, oggi.

 

Roberta

Entra anche tu a far parte del gruppo facebook KENDRA JOURNEY – Strumenti per vivere la vita che ami.
Qui troverai strumenti, documenti, eventi e tecniche utili rispetto ai temi che ti interessano.
Sarai accolto in un ambiente protetto e di fiducia dove puoi condividere chi sei, chiedere consigli, fare commenti di valore ed invitare le persone che ami.